Le forze di occupazione israeliane invadono diverse città della Cisgiordania. 8 i cittadini arrestati.

Cisgiordania – Infopal. All’alba di oggi, le forze di occupazione israeliane hanno invaso diverse città della Cisgiordania, e hanno arrestato 8 cittadini palestinesi.

 

Jenin: in poche ore, le forze di occupazione israeliane hanno invaso la città tre volte.

Fonti della sicurezza palestinese hanno reso noto che diversi mezzi corazzati israeliani hanno invaso la città dopo la mezzanotte, e hanno scorrazzato per le strade prima di appostarsi all’ingresso sud.

Le fonti hanno aggiunto che un’altra truppa ha assaltato Jenin due ore dopo il ritiro della prima forza, e ha sparato pallottole vere e bombe al suono contro le zone abitate.

Una terza truppa, alle prime ore del mattino, ha installato un posto di blocco vicino all’università arabo – americana, a sud della città.

Non ci sono informazioni su arresti nella città di Jenin.

Nablus: le forze di occupazione hanno arrestato 3 cittadini palestinesi, e hanno invaso Kufr Qalil. Fonti locali e della sicurezza hanno riferito che le forze di occupazione hanno assaltato la città alle 3 e mezza di questa mattina e si sono dispiegate in diversi quartieri – in particolare via Sufyan e Mu’ta.

I tre cittadini arrestati sono: Shadi Naser Subh (20 anni), Ammar Abderrahim an-Nuri (18 anni) e Hamza Jaber (20 anni).

 

Volanti dell’esercito di occupazione hanno girato per le vie di Anabta.

Tubas: le forze di occupazione israeliane hanno arrestato 5 cittadini del campo profughi al-Farea.

Fonti della sicurezza hanno riferito che un vasto spiegamento di soldati israeliani ha circondato il campo profughi e ha invaso e danneggiato le case dei cittadini.

I cittadini arrestati sono: Yusef Sarhan, Yahia Adnan al-Dhaher, Suhaib Naser Jaaysah, Anas Ismail Sarhan e Mohammad Jamal Salah.

L’invasione è stata accompagnata da massicci spari, ma non ci sono notizie di feriti.

Le notizie delle invasioni e degli arresti sono state confermate anche dalla radio israeliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.