L’Egitto tiene aperto per il secondo giorno consecutivo il valico di Rafah.

Gaza – Infopal. Le Autorità egiziane, anche oggi, martedì 2 marzo, continuano a tenere aperto il valico di Rafah, per il secondo giorno consecutivo, onde permettere ai pazienti palestinesi che hanno bisogno di cure di attraversarlo in entrambe le direzioni.

L’Autorità palestinese competente per il valichi e le frontiere ha fatto sapere che la giornata di oggi sarà dedicata ai malati e a coloro che sono in possesso di visti e permessi di soggiorno, mentre domani, mercoledì, il valico sarà aperto per chi possiede passaporti stranieri e per i membri delle varie organizzazioni.

La stessa Autorità ha dichiarato che ieri circa mille palestinesi hanno lasciato la Striscia di Gaza, mentre ne sono entrati 98. Le Autorità egiziane, intanto, hanno rifiutato il passaggio a 120 palestinesi per vari motivi.

Le Autorità egiziane avevano annunciato l’intenzione di aprire questo mese il valico di Rafah per un periodo di tre giorni, in via eccezionale, a partire da ieri, lunedì 1° marzo.

Dati pubblicati dal ministero degli Interni a Gaza dicono che circa 7.000 palestinesi aspirano a partire grazie all’apertura del valico con l’Egitto.

Il valico di Rafah, che è l’unico che gli abitanti di Gaza hanno a disposizione per andare in Egitto, è stato chiuso dalle Autorità del Cairo dopo che Hamas ha assunto il governo nella Striscia. Da quel momento, è stato aperto solo di tanto in tanto per scopi umanitari e, comunque, eccezionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.