Mamma palestinese ha riabbracciato i propri bambini dopo 4 anni di carcere.

E’ stato rilascia dopo 4 anni passati in un carcere israeliano, dove aveva partorito il figlio più piccolo: Manal Ghanim, 32 anni, del campo profughi di Tulkarem ha potuto finalemente riabbracciare i suoi tre figli – Nour di 3 e mezzo, Niveen, 11, e Majid, 9.

Il piccolo Nour le era stato portato via un anno fa dalle autorità carcerarie e consegnato alla famiglia.

La signora Ghanim era stata arrestata nella sua abitazione, nel campo di Tulkarem, il 17 aprile 2003, perché "attivista dell’intifada".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.