Manifestazione contro il colonialismo israeliano: feriti due cittadini. Picchiato parlamentare della Knesset.

 

Hebron – Infopal. Questa mattina, le forze di occupazione israeliane hanno aggredito i partecipanti a una pacifica manifestazione organizzata da cittadini palestinesi e sostenitori israeliani e internazionali per protestare contro l'insediamento illegale situato nella Città Vecchia.
Anche il deputato arabo alla Knesset, Mohammad Baraka, del partito Hadash, è stato picchiato.

La manifestazione, promossa da diverse associazioni giovanili palestinesi e intitolata “Gioventù contro il colonialismo”, è stata duramente attaccata dai soldati israeliani, che hanno fatto uso di fucili e manganelli, e hanno lanciato bombe al suono. Due palestinesi sono rimasti feriti e sono stati ricoverati all’ospedale Alyeh di Hebron.

Durante il corteo, la folla ha gridato slogan per l’apertura delle vie della città, chiuse da anni al transito dei palestinesi, in particolare la via dei Martiri, sigillata dal 2002.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.