Manifestazioni di protesta in Olanda contro la visita di Netanyahu

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Benjamin Netanyahu, premier di Israele si trova in Olanda in visita ufficiale e vi resterà per due giorni.

Qui Netanyahu incontrerà il suo omologo olandese, Mark Rutte, la regina Beatrice, e altri alti funzionari di governo.
Sarà un incontro incentrato principalmente su questioni di cooperazione economica tra i due paesi, ma si discuterà anche dell’attuale fase politica tra Israele e palestinesi.

Questa visita non poteva passare inosservata nel Paese dove ha sede la Corte Penale Internazionale dell’Aja.
Sono state organizzate manifestazioni di condanna davanti alla sede del parlamento olandese “contro la visita di un criminale di guerra”, affermano gli organizzatori della protesta.

“Casa palestinese Olanda”, associazione che raggruppa tutte le realtà impegnate per la causa palestinese nei Paesi Bassi, ha fatto sapere di voler chiedere, contestualmente alla visita di Netanyahu, l’emissione di un mandato d‘arresto per crimini di guerra e contro l’umanità nei suoi confronti.

“E’ un affronto soprattutto dopo i venti di una nuova guerra israeliana su Gaza”.
Anche i gruppi della sinistra olandese si dicono indignati per il trattamento riservato a Netanyahu. La manifestazione è stata indetta domani mattina, 19 gennaio davanti alla sede del parlamento olandese all’Aja.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.