Margaret Beckett: ‘Sono profondamente turbata dai massacri israeliani contro i civili’.

La Ministra degli Esteri britannica ha espresso "profonda preoccupazione" per le morti civili in Gaza, e ha sollecitato di "evitare di danneggiare i civili".
Durante un comunicato stampa diffuso dal Consolato Generale britannico a Gerusalemme, la Ministra degli Esteri Margaret Beckett ha dichiarato: "Sono profondamente disturbata dalla morte di civili palestinesi, incluse donne e bambini, durante il raid su Beit Hanoun nella Striscia di Gaza, in cui sono stati uccisi almeno 22 palestinesi e molti altri sono rimasti uccisi. Io estendo le mie condoglianze alle famiglie degli uccisi e dei feriti".

E aggiunge: "Il governo britannico ha ripetutamente espresso profonda preoccupazione per il crescente numero di vittime e per la sofferenza di civili a Gaza negli ultimi mesi, e ha sollevato queste preoccupazioni con il governo israeliano. Israele deve rispettare i suoi obblighi per evitare di danneggiare i civili".

E ha anche sollecitato la fine del lancio di missili dalla Striscia di Gaza verso Israele. 

(Fonte: Maan News)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.