Missile israeliano carbonizza due giovani delle Brigate al-Quds.

Dal nostro corrispondente.

23 marzo.

Dair Albalah- Gaza. Questa mattina, due membri delle Brigate al-Quds, l’ala militare del Jihad islamico, sono stati colpiti e uccisi dal fuoco sparato da un aereo militare israeliano. I due, Mohammad Ay’yad, 23 anni, della città di Gaza, e Sufian Abu Gharabah, 32, del campo profughi di Al-Maghazi, stavano lanciando missili artigianali contro un insediamento israeliano nella città di Dair Albalah, a est della Striscia di Gaza. Sono giunti in ospedale carbonizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.