Muftì di Gerusalemme: la costruzione di una sinagoga sotterranea minaccia la struttura della moschea Al-Aqsa

 

Gerusalemme occupata – Pal.info. Shaykh Mohammed Hussein, Muftì di Gerusalemme, ha avvertito che il piano di Israele di costruire una sinagoga sotto piazza al-Buraq, a ovest della moschea Al-Aqsa, potrebbe danneggiarne la struttura.

Giovedì 1° dicembre, in un comunicato, il Muftì ha affermato che gli scavi saranno eseguiti direttamente sotto il muro occidentale e a ovest della moschea.

Hussein ha sottolineato che la proposta di costruire una sinagoga sotterranea per le donne, fatta dal rabbino Shmeul Rabinowitz, fa parte di un tentativo israeliano di giudaizzare il muro occidentale e cancellare i siti storici islamici.

Lo Shaykh ha chiesto alla comunità internazionale di mettere fine alle aggressioni dell’occupazione israeliana alla moschea al-Aqsa e di proteggerla dalle minacce.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.