‘No, we can’t’, Obama: con la pace, Israele accettabile come ‘stato ebraico’.

An-Nasera – Infopal. Il presidente americano Barack Obama ha ribadito a Israele che la propria politica volta a trovare una soluzione al conflitto israelo – palestinese porterà tutti i paesi del Medio Oriente a considerarla un legittimo “stato ebraico”.

La radio ebraica ha riportato oggi la lettera di auguri di Obama rivolta agli israeliani per il Capodanno ebraico; in essa si afferma: “Dobbiamo lavorare per raggiungere una pace duratura, che porterà la sicurezza allo stato d’Israele e convincerà tutti i suoi vicini in Medio Oriente ad accettare pienamente lo stato ebraico. In questo modo, gli abitanti di questo stato potranno realizzare i loro desideri e i loro sogni senza timori”.

Il presidente ha inoltre sottolineato che l'amministrazione americana sotto la sua guida “mira a realizzare questa pace, che Israele e i paesi arabi non sono riusciti a raggiungere fin adesso”. Ha quindi invitato a “fermarsi prima di cedere ai pregiudizi, all'intolleranza e all'indifferenza”, e ha chiesto di “combattere l'antisemitismo, che è ancora diffuso in molte parti del mondo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.