Palestinesi "ricercati" si sono riuniti a Betlemme per rivolgere un appello unitario per il rispetto del "documento dei prigionieri".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.