Prima operazione missilistica della resistenza palestinese dalla West Bank contro Israele.

Ieri, per la prima volta, le fazioni palestinesi hanno lanciato con successo missili artigianali dalla West Bank contro le città all’interno di Israele.  
Le Brigate Al-Aqsa, l’ala militare di Fatah, e le Brigate Al-Quds, l’ala militare del Jihad islamico, hanno rivendicato la responsabilità del lancio di razzi da Jenin e Tulkarem, nella West Bank, contro città israeliane nella linea verde.
In un comunicato, i due gruppi hanno affermato che le operazioni di lancio erano in commemorazione della morte di due ingegneri dei missili, Warrad e Ibrahim Abahrah, uccisi nel 2005.
Le due ali militari hanno affermato che continueranno le operazioni di lancio se "Israele non fermerà le aggressioni contro la Striscia di Gaza".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.