Raid israeliani contro Gaza. Distrutte 5 abitazioni. 5 feriti a Rafah.

Dal nostro corrispondente.

Tra questa notte e ieri sera, aerei da guerra F16 israeliani hanno distrutto 5 abitazioni palestinesi nella Striscia di Gaza in raid ininterrotti, colpendo presunti membri di 4 organizzazioni armate palestinesi.

Fonti locali hanno dichiarato che il bombardamento ha centrato le case di 5 membri delle Brigate Al-Qassam, ala militare di Hamas, delle Brigate Nasser Salahuddin, ala militare dei Comitati di Resistenza Popolare, delle Brigate Al-Quds, la armata del Jihad islamico, e delle Brigate Ahmed Abul Reesh, ala militare di Fatah, in diversi distretti di Gaza.

Il bilancio è stato di 5 palestinesi feriti, inclusi due, a Rafah, che versano in gravi condizioni.

I proprietari delle abitazioni erano stati avvisati dalle forze di occupazione di lasciare i locali, qualche minuto prima del bombardamento.

I missili hanno inflitto gravi danni anche agli edifici vicini.

I raid aerei di questa notte sono una rappresaglia per gli attacchi con missili Qassam, avvenuti ieri contro Sderot, in cui una donna israeliana è stata uccisa e una guardia del corpo del ministro della Difesa israeliano Amir Peretz e altri 12 sono stati gravemente feriti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.