Campagna di arresti nella West Bank: tra ieri e oggi, imprigionati decine di palestinesi.

Venerdì 17 novembre.

All’alba di oggi, l’esercito israeliano ha arrestato 22 "ricercati" palestinesi. Tra di essi ci sono membri di Hamas e del Jihad islamico.

Gli arresti sono avvenuti a Nablus, Ramallah, Betlemme e Qalqiliya.

A Nablus, combattenti palestinesi hanno lanciato congegni esplosivi contro i soldati israeliani.

Giovedì 16 novembre.

All’alba di oggi, le truppe di occupazione israeliane hanno arrestato 10 palestinesi nel distretto di Hebron, nella città di Qabatiya, nel distretto di Jenin, mentre altri 19 sono stati arrestati in altre zone della West Bank.

Un portavoce dell’esercito israeliano ha riferito che 19 palestinesi sono stati catturati ieri sera nei distretti di Nablus, Jenin, Ramallah, Betlemme e Hebron, con l’accusa di essere affiliati con Hamas, e Jihad islamico e le Brigate Martiri di Al-Aqsa (fazione armata di Fatah).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.