Sale a 4 il numero delle vittime dell’invasione israeliana di Khan Yunes e Jabalia.

Gaza – Infopal

Il numero delle vittime dell’invasione israeliana contro Jabalia, nel nord della Striscia di Gaza, e Absan, a est della città di Khan Yunes, nel sud, è salito a 4. Tra questi, due resistenti delle brigate al-Qassam, ala militare di Hamas.

Fonti mediche palestinesi hanno dichiarato il decesso del combattente Basem Muhsen Ashur, di 20 anni, membro delle brigate al-Qassam, e del cittadino Ibrahim Sawalha, 19 anni. Entrambi sono rimasti uccisi da un bombardamento dell’artiglieria israeliana che ha colpito la zona di Jabal al-Khashef, a est di Jabalia. Nell’attacco sono stati feriti altri 8 cittadini, tra cui tre donne.

Altre notizie correlate: "Le forze di occupazione israeliane invadono la zona est di Jabalia: 2 palestinesi uccisi, molti altri feriti."  e "Aggressioni dell’esercito israeliano contro il sud della Striscia di Gaza: un morto e diversi feriti."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.