Salvate la vita a mamma Noura.

La Società del Prigionieri Palestinesi di Hebron ha lanciato un appello alle organizzazioni internazionali e locali per la Difesa dei Diritti Umani affinché intervengano per salvare la vita a una donna detenuta nella prigione israeliana di Talmond.

La detenuta, Noura Jaber 36 anni, madre di sei figli, si trova in condizioni critiche a causa di una ipertrofia ai reni, e ha urgente bisogno di dialisi periodica e cure giornaliere.

L’amministrazione penitenziaria si è rifiutata di fornirle le cure mediche necessarie.

Noura Jaber è madre di sei figli – il più piccolo ha due anni – ed è sottoposta a gravi pressioni psicologiche a causa delle circostanze che hanno condotto al suo arresto e delle condizioni di salute. 
La donna è stata arrestata a settembre ed è in detenzione amministrativa (cioè, senza imputazioni) nel deserto del Negev.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.