Scontri alla Moschea al-Aqsa: shaykh Salah interrogato dalla polizia israeliana.

 

Gerusalemme – Infopal. Ieri, la polizia israeliana ha interrogato a lungo Shaykh Raed Salah, presidente del Movimento islamico nei Territori del 1948.

L'interrogatorio verteva sul discorso tenuto da Salah durante la manifestazione di sostegno dalla moschea al-Aqsa, svoltasi il 2 ottobre scorso a Um al-Faham.

Sia Salah sia la “Fondazione al-Aqsa” hanno accusato l'occupazione israeliana di essere l'unica responsabile dei recenti violenti eventi e scontri scatenati nella Spianata delle Moschee, a Gerusalemme Est.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.