Sindacato palestinese per boicottaggio evento culturale: ‘rischio normalizzazione’

Ramallah – InfoPal. Il sindacato palestinese di scrittori e accademici ha lanciato un invito a boicottare la conferenza organizzata dall'associazione culturale del comune di Haifa.

“Si tratta di un evento atto a diffondere informazioni manipolate e promotore di pericolose omissioni storico-culturali”.

Libertà d'espressione, diritti umani e pace saranno il tema della conferenza contrastata oggi dal sindacato che teme possa trattarsi di un ennesimo intento israeliano per “normalizzare i rapporti con l'occupazione”.

All'evento, iniziato ieri, 1° dicembre e in programma fino a sabato prossimo, 4 dicembre, sono attesi il poeta isareliano Bluma Finkeilstein, scrittori e intellettuali dal mondo arabo, internazionali, israeliani e palestinesi (provenienti dai Territori palestinesi occupati nel '48, Israele, ndr).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.