Striscia di Gaza, guerra psicologica: Israele minaccia attacchi aerei e terrestri

Gaza – InfoPal e Pal.info. Israele utilizza tutte le strategie per colpire la popolazione palestinese imprigionata nella Striscia: assedio, embargo, attacchi militari da cielo-mare-terra, propaganda mediatica diffusa su tutti i media occidentali, guerra psicologica. 

In queste ore, infatti, il regime di Tel Aviv sta minacciano di scatenare una massiccia offensiva aerea e terrestre contro la Striscia, “in risposta” ai razzi palestinesi lanciati come rappresaglia per le aggressioni militari che dal 18 agosto in poi hanno provocato 17 morti e oltre 60 feriti tra i gazesi.

Questa mattina, il Canale 1 della Tv israeliana ha annunciato che le autorità di occupazione minacciano una nuova escalation di raid aerei e attacchi di terra contro Gaza se dovesse continuare il lancio di razzi.

Negli ultimi giorni, nonostante l'accordo di tregua siglato domenica scorsa con le fazioni della resistenza, le forze israeliane hanno ucciso 11 cittadini palestinesi e ferito diverse decine di altri. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.