Sulaiman avvia al Cairo un giro di incontri inter-palestinesi per la riconciliazione nazionale.

Gaza – Infopal. Il capo dell’Intelligence egiziana, Omar Sulaiman, la notte scorsa ha iniziato un giro di trattative con i rappresentanti delle fazioni palestinesi per trovare una soluzione alle divisioni politiche interne in Palestina.

Il primo incontro si è svolto con la delegazione del movimento del Jihad Islamico, composta da membri dell’ufficio politico di Gaza e della Siria, presieduta del Segretario generale, Ramadan Abdullah Shilh.

In una dichiarazione alla stampa, il dott. Mohammad al-Hindi, dirigente del Jihad Islamico, ha confermato che la delegazione del movimento ha una proposta globale per risolvere il problema delle divisioni palestinesi.

Una fonte egiziana ha riferito che Sulaiman, nei prossimi giorni  e per diverse settimane, proseguirà gli incontri con i rappresentanti delle altre 13 fazioni palestinesi.

La fonte ha aggiunto che "il momento è quello giusto. Omar Sulaiman ha avuto successo nel mediare per la tregua israelo-palestinese, iniziata due mesi fa e ancora in corso, nonostante qualche violazione".

L’Egitto sta cercando di far dialogare, separatamente, le fazioni palestinesi, con l’intento di discutere dei mezzi per lanciare la conciliazione nazionale globale che metta fine alla spaccatura interna palestinese. Alla fine del ciclo di incontri, la Lega Araba dovrebbe patrocinare un negoziato globale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.