Violenza domestica in Israele: aumentano i casi di donne assassinate dai mariti.


Nazareth – Infopal. Il ministro della Sicurezza interna israeliana, Yitzhak Aharonovitch, ha esposto i dati sull'aumento della violenza domestica in Israele, in particolare per quanto riguarda gli uxoricidi, l'assassinio delle mogli da parte dei mariti.

Secondo le statistiche presentate nel corso di una seduta del governo israeliano, domenica 22 novembre, nel 2008, 11 donne sono state uccise dai propri mariti; altre 6 nel 2009.

Il ministro israeliano ha riferito che il 10 per cento delle donne israeliane soffre a causa della violenza domestica. Egli ha sottolineato anche che il 22 per cento degli uomini israeliani crede che sia suo diritto costringere la consorte a rapporti sessuali non desiderati.

Anche il premier Benjamin Netanyahu ha evidenziato la gravità di tale fenomeno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.