Waqf di Gaza dona 500 ettari per seminare il grano

Gaza – InfoPal. Il dipartimento del Waqf (Fondazioni pie) del governo della Striscia di Gaza ha donato 500 ettari di terreno per la semina del grano.

Mundhar al-Ghamari, direttore del dipartimento ha dichiarato che il proprio governo investe molto e, soprattutto, crede in forme di autosufficienza attraverso questi espedienti di fronte al totale blocco che piega l'economia locale.

Il frumento è uno dei beni che più scarseggiano a Gaza, si tratta della materia prima per produrre farina, quindi il pane e gran parte dell'alimentazione di base di Gaza.

Continuando a tenere sotto controllo l'introduzione di frumento, Israele non fa altro che infliggere una punizione collettiva tra le più umilianti su una popolazione di 1,5 milioni di palestinesi.

La raccolta è attesa per il mese di maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.