10 Palestinesi arrestati, tra cui 2 bambini, in incursioni dei forze di occupazione in Cisgiordania

Cisgiordania (Ma’an). Tra domenica notte e lunedì mattina le forze israeliane hanno arrestato 10 Palestinesi – compresi due minorenni – durante incursioni in diverse località della Cisgiordania occupata. Soldati israeliani hanno invaso anche il campo profughi di al-Duheisha, a Betlemme, provocando scontri con i locali.
Il campo è stato colpito da raffiche di proiettili di metallo rivestiti di gomma e da gas lacrimogeni.
Prima di ritirarsi, i militari hanno arrestato Haidar Izzat Abu Dayya, 22 anni, Yazan Yousif Manna, 18, e Muhammad Yousif Milhem, 23.
Domenica sera, le forze israeliane hanno arrestato due bambini – Khattab Muhammad Barjas di 11 anni e Hindi Nasser al-Hindi di 12 – durante un’incursione a al-Judeira, nel distretto di Gerusalemme. I due bambini stavano giocando di fronte alla loro casa.
A Hebron, lunedì all’alba le forze israeliane hanno arrestato due giovani: Anas Naim Misk e Uday Muhammad Abu Turky. Hanno anche consegnato un ordine di comparizione in un centro per gli interrogatori a Raafat al-Julani.
Un altro arresto  stato eseguito a Yatta.
Un Palestinese è stato arrestato a Qalqiliya, e un altro a al-Jalama, nel distretto di Jenin.
Secondo i dati forniti dal gruppo per i diritti dei prigionieri, Addameer, a maggio 6.200 Palestinesi erano rinchiusi nelle carceri israeliane, compresi 300 minorenni.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"