L’OMS lancia l’allarme sulla crisi elettrica a Gaza

Gaza-PIC. Il capo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nei Territori palestinesi, Gerald Rockenschaub, ha lanciato l’allarme sul perdurare della crisi dovuta alla mancanza di carburante negli ospedali e nelle strutture sanitarie di Gaza, avvertendo che rimarranno senza carburante entro la fine di febbraio o al massimo durante il mese di marzo.

In una dichiarazione alla stampa a seguito di un incontro con il Sottosegretario al ministero della Sanità, svoltosi a Gaza, mercoledì, Rockenschaub ha affermato che le condizioni negli ospedali gazawi sono troppo difficili. Ha sottolineato che le misure adottate dal ministero sono difficili ma necessarie per salvare la vita delle persone fino a quando la crisi non sarà risolta.

Ha affermato che la sua organizzazione sta facendo sforzi intensi per trovare una soluzione.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"