Appello dal BDS Palestina

bds_social3-1-600x315BDSMovement.net e Parallelo Palestina
Stiamo sollecitando l’Alto Commissario per i Diritti Umani dell’ONU affinché prenda le misure necessarie per sostenere e proteggere i diritti di tutti coloro, palestinesi, israeliani e internazionali, che sostengono in modo non violento i diritti dei palestinesi, inclusi coloro che lo fanno attraverso il movimento BDS.
 
Per favore aggiungi subito il tuo nome al nostro appello:
 
 
Non essendo riusciti a fermare la crescita del sostegno mondiale al movimento di boicottaggio, disinvestimenti e sanzioni (BDS), per la libertà, la giustizia e l’uguaglianza dei palestinesi, Israele sta ora lanciando un disperato e pericoloso controattacco.(compreso quello italiano, n.d.t.)
 
Su richiesta israeliana i governi degli Stati Uniti, della Francia, della Gran Bretagna, del Canada e di altri paesi (compreso quello italiano, n.d.t.) stanno introducendo una legislazione anti-democratica e prendendo altre misure repressive per minare il movimento BDS. In Francia, una attivista è stata arrestata semplicemente perché indossava una t-shirt BDS.
 
Israele sta usando i servizi segreti per spiare illegalmente gli attivisti BDS in molte parti del mondo.
 
Israele ha appena imposto un effettivo blocco ai viaggi di Omar Barghouti, co-fondatore del movimento BDS. Questa iniziativa repressiva è vista come un passo per revocare i suoi diritti di residenza, come hanno minacciato ministri israeliani poche settimane fa.
 
Per favore aggiungi subito il tuo nome al nostro appello:
 
https://bdsmovement.net/un-appeal
 
Tutto questo segue velate minacce di violenza fisica contro di lui da parte di ministri del governo israeliano che hanno spinto Amnesty a esprimere preoccupazione “per la incolumità e la libertà di Omar Barghouti”.
 
La enorme campagna israeliana di repressione contro i difensori dei diritti umani e il movimento BDS è tesa a evitare di rendere conto delle sue violazioni del diritto internazionale.
 
Nel momento in cui il popolo palestinese e le persone di coscienza stanno commemorando la Nakba del 1948, la pulizia etnica della maggioranza degli indigeni palestinesi, difendere i difensori dei diritti umani che lottano per i diritti inalienabili dei palestinesi è più cruciale che mai
 
Per favore aggiungi subito il tuo nome al nostro appello:
 
 
e fai conoscere l’appello in modo il più largo possibile.
 
Ti faremo sapere quando consegneremo l’appello all’ONU.
 
Molte Grazie,
Palestinian BDS National Committee

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"