Aerei da guerra hanno bombardato la frontiera tra Gaza ed Egitto

<!–[if !mso]> <! st1:*{behavior:url(#ieooui) } –>

Gaza – Infopal. Gli aerei da guerra israeliani, all’alba di oggi, mercoledì 28 gennaio, hanno bombardato la zona di confine tra la Striscia di Gaza e l’Egitto, a sud di Rafah, con il pretesto di voler colpire le gallerie. Non ci sono notizie di vittime.

Fonti locali hanno riferito che aerei da guerra israeliani “F16” hanno bombardato con almeno quattro missili la zona di frontiera con l’Egitto, i quartieri al-Salam e al-Abed Jaber nella città di Rafah, a sud della Striscia di Gaza, prima che le forze di sicurezza palestinesi potessero evacuare le loro postazioni.

Le forze di sicurezza egiziane si erano ritirate molto verso l’interno a seguito degli avvertimenti dell’esercito israeliano di voler bombardare l’area di confine.

Si ricorda che questa zona è stata sottoposta a centinaia di attacchi da parte delle forze di occupazione durante l’ultima aggressione. Con la scusa di voler distruggere le gallerie, hanno totalmente raso al suolo più di 150 case, mentre altre decine hanno subìto danni parziali.

 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"