Bennett: “La Cisgiordania diventerà presto parte d’Israele”

Betlemme-MEMO. La Cisgiordania occupata e tutti le colonie illegale in essa “presto entreranno a far parte dello Stato di Israele”, ha affermato martedì il capo del Partito della Casa Ebraica e ministro dell’Istruzione del governo israeliano, Naftali Bennett.

Secondo il sito ebraico di notizie 0404, la dichiarazione di Bennett è arrivate in risposta all’evacuazione da parte delle forze d’occupazione israeliane di 15 case nella colonia di Netiv HaAvot, su una collina appartenente a civili palestinesi nella cittadina di al-Khader, a ovest della Betlemme occupata.

Bennett ha confermato che il governo ha approvato la creazione di una colonia nella zona, aggiungendo che un enorme quartiere sarà costruito su quella collina.

La demolizione arriva quasi due anni dopo che la Corte Suprema di Giustizia israeliana ha stabilito che gli edifici erano stati costruiti su terreni privati ​​palestinesi. Il tribunale aveva ordinato che venissero demoliti entro l’8 marzo 2018, ma ha dato tre mesi per trovare alloggi temporanei per i coloni sfrattati.

tag: ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"