Cluster bombs al bando, ma tra 8 anni…

Da www.islam-online.it

Bombe a grappolo al bando
a Dublino accordo sul trattato

Anche l’aula di palazzo Madama approva all’unanimità un analogo ordine del giorno
Gli effetti micidiali delle cluster bomb, micro bombe colorate che attirano i bambini

<img alt="Bombe a grappolo al bando
a Dublino accordo sul trattato
” src=”http://www.repubblica.it/2008/05/sezioni/esteri/bando-cluster/bando-cluster/stor_2545916_24210.jpg” width=”230″ />

Un bombardiere americano mentre sgancia un carico di bombe a grappolo

DUBLINO – E’ il certificato di morte per le cluster bomb, le micidiali bombe a grappolo utilizzate negli ultimi anni nei conflitti in Medio Oriente. Anche il Papa negli ultimi giorni si era appellato al mondo per la messa al bando degli ordigni. Il trattato è stato firmato oggi a Dublino dove fino al 30 maggio sono riunite le delegazioni di 109 paesi per la Conferenza internazionale. Assenti alcuni tra i maggiori "consumatori" e "produttori" di cluster bomb come Stati Uniti, Israele, India, Pakistan, India, Russia e Cina. Che adesso però sono una minoranza contro il resto del mondo, capofila l’Europa.
 
Si, entro otto anni, così avranno tutto il tempo per:
 
1- smaltire gli arsenali, non vorrete mica sprecare tutta quella buona roba eh?
2- trovare qualcosa di peggio
 
e poi quelli che più le hanno usate e prodotte si sono ben guardati dal partecipare: ".Assenti alcuni tra i maggiori "consumatori" e "produttori" di cluster bomb come Stati Uniti, Israele, India, Pakistan, India, Russia e Cina. Che adesso però sono una minoranza contro il resto del mondo, capofila l’Europa"
 
USA, Israele, India, Pakistan e Cina una minoranza?
ma che scherziamo? Dal punto di vista territoriale, demografico, politico, militare ed economico definire quel pacchetto di Stati una minoranza è semplicemente ridicolo o stupido, ma si sa per fare i giornalisti a Repubblica non si deve avere il senso del ridicolo e neppure un minimo d’intelligenza critica.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"