Gaza: uccisi due combattenti di al-Qassam dall’artiglieria israeliana

Gaza – Infopal. Sono stati uccisi ieri sera due militanti palestinesi vicino al Cimitero dei martiri a est della città di Jabalia, Striscia di Gaza Settentrionale, per lo scoppio di una bomba lanciata dalle forze di occupazione israeliane.

Un testimone oculare ha riferito a Quds Press che l’episodio è avvenuto al momento della preghiera del Maghreb (tramonto), l'ora d’interruzione del digiuno, e che i due militanti sono morti all’istante, fatti a pezzi dall’esplosione.

I corpi dei due mujahidin, Farah Isma‘il an-Najjar e ‘Esmat Ahmad Mahra, entrambi di 25 anni, sono stati portati all'ospedale di Kamal ‘Adwan, come riportano fonti mediche.

Le brigate al-Qassam, ala militare del movimento di Resistenza islamica Hamas, hanno quindi dichiarato che i due facevano parte dei loro squadroni.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"