Hamas: visitare Gaza è un diritto, se rispetta la legalità.

Gaza – Infopal. Il movimento di resistenza islamica Hamas ha comunicato che comunicherà la propria posizione in merito a un’eventuale visita da parte di una delegazione del Comitato centrale di Fatah nella Striscia di Gaza.

Fawzi Barhum, portavoce di Hamas, durante un collegamento telefonico con il corrispondente di Infopal.it, ha dichiarato che “visitare la Striscia di Gaza è diritto di ogni cittadino e persona nel mondo, ma deve avvenire secondo la legge, e in coordinamento con le forze di sicurezza: solo quando queste condizioni saranno soddisfatte verrà deciso se permettere o no la visita”.

Barhum ha poi ricordato che tutti coloro che hanno commesso crimini contro il popolo palestinese non possono entrare o tornare nella Striscia di Gaza, salvo per consegnarsi alla giustizia ed essere processati per gli atti commessi.

D’altra parte, il portavoce ha anche espresso la speranza che la visita, se approvata dalle autorità di Gaza, possa avvicinare i punti di vista dei due movimenti e spianare la strada per la firma di un prossimo accordo di riconciliazione.

La situazione è tuttavia resa complicata dal noto episodio che ha visto decine di quadri di Fatah lasciare la Striscia di Gaza, in seguito all'azione militare che ha portato la regione sotto il controllo di Hamas: si tratta infatti di politici accusati di aver commesso crimini contro civili innocenti.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"