Il 25% degli americani starebbe al fianco di Israele in una guerra contro l’Iran

Washington – InfoPal. Un sondaggio statunitense svela che 1/4 dei propri cittadini sono a sostegno di una partecipazione Usa affianco a Tel Aviv, nell’eventualità in cui questo decida di aggredire l’Iran con una guerra.

Sostegno per i negoziati. Il sondaggio, condotto dal centro “Anwar Sa’daat per la pace e lo sviluppo” e dal “Programma di politica internazionale” dell’Università del Maryland ha dimostrato che il 49% degli americani vorrebbe che il proprio governo assumesse una posizione di neutralità.

Il 27% sostiene di sperare nel massimo degli sforzi per impedire una nuova guerra, il 22% non la vorrebbe.

Tuttavia, dai dati emerge che il 62% degli americani crede che l’Iran detenga armi nucleari, ammettendo però, anche la detenzione da parte israeliana.
Un americano su 4 ritiene doveroso dover correre in guerra affianco ad Israele contro l’Iran, se necessario.

Il 69% degli americani sostiene i negoziati sull’indagine sull’arnesale nucleare iraniano. Lo hanno dichiarato anzitutto i democratici con un 79%, seguono i repubblicani con il 58%.

Una guerra inutile. “In caso di guerra all’Iran, l’esito sarebbe una riduzione della sua capacità di produzione nucleare per un periodo superiore a 5 anni”, lo ha dichiarato 1/5 degli americani.

L’opinione generale è che una guerra all’Iran non modificherebbe le intenzioni nucleari iraniane:
– interdirrebbero l’Iran dal possesso per uno o due anni (20%);
– nessun impatto sulla sua capacità nucleare (9%);
– innescherà un potenziamento nella ricerca nucleare iraniana (22%).

Pessimismo. Emerge una speranza di non coinvolgimento in questa guerra, il che, tuttavia, non sta a indicare che gli americani vedano di buon grado l’esistenza di un programma nucleare iraniano. Il 58% degli intervistati ha detto di credere che lo scopo delle centrali nucleari iraniane sia bellico.

Se 1/3 degli americani (30%), come anche l’Intelligence nazionale, credono che l’Iran stia producendo armi nucleari a scopo militare, gli stessi non sono convinti che la detenzione iraniana di armi nuclari si traduca automaticamente con la volontà a farne uso.

In conclusione, dal presente sondaggio è emerso che nove americani su dieci credono che l’Iran detenga armi nucleari.

tag: , , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"