Il piccolo Ahmad Dawabshe dagli occhi tristi e la ferocia dell’occupazione israeliana

11825891_10207872737629932_2281480950716334365_nDi Sulaiman Hijazi. Perché Ahmad Al Dawabshe è sempre triste nelle foto?
Molte persone mi hanno fatto questa domanda.
Perché lo sguardo di Ahmad è sempre in basso?
Ahmad è un bambino molto vivace e allegro di natura, ma è normale pensare perché lui non sorrida tanto.
Quando ho parlato col nonno, una volta, mi ha detto che Ahmad si ricorda la tragedia spesso e piange a volte senza motivo.

Il nonno è una presenza essenziale per Ahmad e anche una garanzia per lui: giovedì, mentre giocava con i bambini, è uscito fuori perché non vedeva più il nonno e questo dimostra che ha paura di perdere anche lui come a volte ha anche detto chiaramente. Ha bisogno dell’affetto che gli manca da quando non ha più la famiglia.

Ahmad non ha raggiunto ancora un buon stato di salute e si vede bene quando si spoglia: ha la schiena, le mani, una parte della testa e la gamba ancora in fase di cura. Giovedì, allo stadio, si stava lamentando molto perché si voleva grattare la schiena e lui accetta di essere aiutato solo dal nonno.

Ahmad è un bambino piccolo ed ancora sotto shock: chiede spesso sopratutto del fratellino Ali che ha lasciato un grande vuoto in lui. Chiede al nonno di andare in paradiso per trovare la famiglia. Non è per nulla facile per Ahmad superare tutto questo.
I genitori non torneranno più e Ahmad non giocherà più con il miglior amico e fratello Ali, ma sono sicuro che finché esistono persone come suo nonno, gli altri parenti e gli amici che cercano di farlo sorridere, la situazione migliorerà sempre di più.
Lunga e felice vita a Ahmad e a tutti i bambini del mondo che soffrono.

1044640_10207872724509604_7036285026644868154_n 6151_10207874606076642_3952841062096926028_n 10565151_10207872727469678_3909664121336818793_n

 

Le tappe della tragedia della famiglia Dawabsha:
Il piccolo Ahmad ricevuto dal Real Madrid

 

Il piccolo Ahmad sarà ricevuto dal Real Madrid
Il piccolo Ahmad Dawabsha incontrerà la sua squadra preferita
Riham e Ahmad, la Pietà palestinese e la ferocia israeliana
Il nonno di Ahmad: il piccolo non sa ancora che mamma, papà e il fratellino sono morti
Due israeliani accusati dell’incendio doloso contro la famiglia Dawabsha
Dedicata a Hussein, nonno di Ahmad Dawabsheh
Giustizia israeliana: rilasciati i principali sospettati della strage della famiglia Dawabsha
Perché gli Israeliani riescono sempre a farla franca
Il piccolo Ahmad avrà bisogno di anni per riprendersi dalle ustioni provocategli dai coloni
Il piccolo Ahmad Dwabsheh ha aperto gli occhi
L’ANP non è interessata a denunciare Israele alla ICC
Scontri a Gerusalemme dopo la morte della madre del bimbo arso vivo
Migliaia di Palestinesi hanno pianto la morte di mamma Dawabsha
E’ morta la madre del piccolo Ali, il bimbo bruciato dai coloni israeliani
In condizioni critiche la mamma del piccolo Ali, il bimbo bruciato vivo dai coloni israeliani
E’ morto il padre del bimbo arso vivo da terroristi israeliani
La famiglia di Dawabsheh ha bisogno di un anno in terapia intensiva
Ancora a rischio di morte la famiglia al-Dawabsha
Coloni danno fuoco a due case palestinesi: bimbo di un anno e mezzo bruciato vivo. Altre 4 persone ferite

 

 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"