Le forze israeliane aprono il fuoco contro due donne al check-point di Qalandiya

Ramallah-Ma’an. Lunedì 9 ottobre, le forze israeliane dispiegate al check-point di Qalandiya tra Gerusalemme e la Cisgiordania occupata, hanno aperto il fuoco contro due donne palestinesi che avevano cercato di attraversare il posto di blocco usando il passaggio per i pedoni.

Testimoni hanno riferito che le due donne non sono rimaste ferite, ma sono state arrestate e pare che le forze israeliane abbiano dichiarato lo stato d’allerta al check-point.
Il check-point di Qalandiya tra Ramallah e Gerusalemme è uno dei punti violenti da quando è scoppiata l’intifada di Gerusalemme, a ottobre  2015.
I gruppi per i diritti umani denunciano continuamente la violenza delle forze israeliane, che usano la politica “spara per uccidere” contro i Palestinesi che non costituiscono una minaccia nel momento in cui vengono uccisi.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"