‘Libertà di informazione’: l’esercito israeliano arresta 3 giornalisti che tentano di filmare le aggressioni di una banda di coloni.

Qalqiliya – Infopal. Questa mattina, nel villaggio di Kafr Qaddoum, a est di Qalqiliya, in Cisgiordania, l’esercito di occupazione israeliano ha arrestato 3 giornalisti del locale canale TV "Al-Watan", e li ha condotti in una località non identificata.

Fonti locali hanno riferito che i soldati israeliani hanno impedito alla troupe di documentare gli attacchi dei coloni contri i contadini palestinesi che raccoglievano le olive.

I tre giornalisti erano giunti nel villaggio al mattino presto, e quando hanno iniziato a riprendere le aggressioni dei coloni contro gli agricoltori, le forze israeliane li hanno arrestati.

La TV Al-Watan ha riferito che i tre colleghi arrestati sono: Ibrahim Bidwan, Ibrahim Hammad e Mohammad Mudeinah.

I coloni israeliani stanno perseguitando i contadini palestinesi con aggressioni e distruzioni quotidiane sin dall’inizio del periodo di raccolta delle olive. Sempre a Kafr Qaddoum, ieri, 100 estremisti hanno dato l’assalto a un gruppo di agricoltori e attivisti internazionali.
La polizia e l’esercito israeliano danno sostegno a tali atti, proteggendo le bande di coloni e arrestando attivisti e giornalisti.

Notizie correlate:

20-10-2008: "Cisgiordania, escalation di aggressioni dei coloni contro i contadini palestinesi."

20-10-2008 Cisgiordania Proseguono le aggressioni dei coloni contro i contadini della Cisgiordania.

18-10-2008: "Raccolta delle olive: pacifisti palestinesi e israeliani aggrediti da banda di coloni. Ferito anche un giornalista."

18-10-2008 Cisgiordania Contadini palestinesi denunciano colono che ha distrutto campi.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"