Rapporto: 370 palestinesi arrestati a maggio, tra loro decine di bambini

78a583415c18b628054765029debbb58Gaza-InfoPal. Un centro palestinese per i diritti umani ha reso noto che durante il mese di maggio, l’esercito israeliano ha arrestato più di 370 palestinesi, tra cui decine di bambini e donne.

Nel suo rapporto mensile, il Centro studi Asra Filastin (Prigionieri della Palestina) ha rivelato che tra gli arrestati ci sono 85 giovanissimi, anche bambini che non superano i dieci anni d’età, nove donne e più di trenta ex detenuti liberati dalle carceri israeliane, oltre ad alcuni leader dell’attivismo nazionale, giornalisti e attivisti dei diritti umani. Ha aggiunto che Israele ha arrestato sei palestinesi dalla Striscia di Gaza.

Il centro ha spiegato che la maggior parte degli arresti si è concentrata nella città di Gerusalemme, con 105 cittadini arrestati a maggio. Ha sottolineato che lo stesso mese ha visto un notevole deterioramento delle condizioni di detenzione nelle carceri israeliane.

Il rapporto ha riferito di un aumento del numero dei detenuti in sciopero della fame, che ha raggiunto 13, dopo l’adesione di sei prigionieri giordani, in segno di protesta per chiedere il loro rilascio.

Il numero dei detenuti nelle carceri israeliane ammonta a 4660, distribuiti tra 17 prigioni e campi di detenzione, tra loro, 3822 detenuti provengono dalla Cisgiordania, 449 dalla Striscia di Gaza, 152 da Gerusalemme, 206 dai territori del’48, oltre a 31 prigionieri arabi, soprannominati “i detenuti delle pattuglie”, arrestati mentre tentavano di eseguire operazioni di commando attraversando il confine con lo stato ebraico.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"