Soldatesse israeliane assaltano la moschea di al-Aqsa

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. La fondazione di al-Aqsa per il patrimonio e beni religiosi ha reso noto che lunedì 1° luglio, un gruppo di 60 soldatesse israeliane ha assaltato i cortili della moschea di al-Aqsa. Ha aggiunto che l’irruzione di oggi fa parte delle cosiddette “visite guidate di esplorazione”, sottolineando che le soldatesse, protette da ingenti misure di sicurezza, sono entrate dalla Porta dei Magrebini.

La fondazione ha spiegato che lo scopo dell’assalto di oggi “è quello di diversificare le modalità con cui i vari tentacoli dell’occupazione assaltano la moschea di al-Aqsa” e per “rendere la presenza israeliana in essa quasi quotidiana”.

Ha infine affermato che “tutte queste mosse sono destinate a fallire. E ci renderanno attaccati alla moschea più che mai, e connessi ad essa tutti i giorni e a tutte le ore”.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"