UE: a Gaza vera e propria crisi umanitaria.

Gaza – Infopal. Il direttore generale della Commissione europea per gli aiuti umanitari, Peter Zangl, ha rivolto un appello a Israele affinché permetta il transito di tutti i prodotti diretti a Gaza, e non solo i generi alimentari: “L’Unione Europea lo ha chiesto ripetutamente, in modo forte e chiaro – afferma Zangl in un’intervista a Infopal.it, durante la sua prima visita nell’area colpita dalla guerra –. Noi oggi ribadiamo che i passaggi vanno aperti, per la libera introduzione di tutta l’assistenza umanitaria necessaria alla Striscia, e senza che questa si limiti agli alimenti, ma includendo tutti i materiali che possono garantire un minimo di vita decente”.

“La situazione umanitaria di Gaza è letteralmente in crisi – ha proseguito il direttore generale della Commissione – , ed esige che tutte le parti coinvolte lavorino duro per modificarla”. Ha quindi promesso di riferire all’Unione Europea ciò che ha visto nella Striscia, affinché vengano prese le decisioni più appropriate a sostegno della popolazione locale.

Nel corso della sua visita, Zangl, oltre a testimoniare le distruzioni di massa nel nord della regione, ha anche visionato vari progetti per Gaza, compresi alcuni riguardanti la distribuzione di programmi d’aiuto e il sostegno psicologico post-bellico per l’infanzia.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"