Accuse all’esercito israeliano per il furto di organi alle vittime di Haiti.

Accuse all'esercito israeliano per il furto di organi alle vittime di Haiti.
Di Iqbal Tamimi


Oggi, 20 gennaio, il quotidiano “Yediot Ahronot” ha pubblicato un articolo sull'allarme lanciato da un cittadino americano  di  Washington che accusa il personale delle Forze di difesa israeliane (IDF) a Haiti di rubare organi alle vittime del terremoto, allo scopo di venderli.
L'allarme arriva da un uomo chiamato “T – West” su YouTube. West ha affermato che l'IDF sarebbe coinvolto nel furto di organi degli haitiani e che lui vuole mettere in guardia la popolazione di Haiti sulla sottrazione a scopo vendita degli organi dei loro familiari.
In un'intervista telefonica a Ynet, West ha dichiarato:
“Io non odio Israele, e non sono un politico. Lavoro in organizzazioni no-profit, ma ho visto ciò che avete fatto in Sudafrica, e so che siete stati coinvolti in passato nel furto di organi ai palestinesi. Il furto di organi non è la politica dell'IDF, ma una piccola parte dell'IDF sta facendo questo”.
Le affermazioni di West sono legate alle notizie di arresti di diversi ebrei negli Usa accusati di traffico di organi.



Video: http://palestinian.ning.com/profiles/blogs/accusations-of-israeli-idf?xg_source=msg_mes_network

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.