Arresti nelle diverse città della Cisgiordania.

 

Cisgiordania – Infopal. All’alba di oggi, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato tre cittadini palestinesi "ricercati".

Fonti palestinesi hanno riferito che un cittadino ha tentato di rubare l’arma di un soldato israeliano al posto di blocco vicino alla colonia Ma’aleh Adomim, ma è stato arrestato.

Le forze di occupazione hanno arrestato un altro palestinese a Ni’lin, a ovest di Ramallah.

Militari israeliani hanno invaso la cittadina di Hu’san, in provincia di Betlemme, e hanno sparato contro le abitazioni, ferendone una persona. Parallelamente, altre truppe hanno invaso Beit Amer, in provincia di Hebron, e hanno arrestato tre cittadini con l’accusa di appartenere a "un’organizzazione terroristica".

Le fonti hanno aggiunto che le forze di occupazione, appoggiate da diversi corazzati, hanno assaltato Jenin e le cittadine di al-Araqa e Kufr Dan, nel nord della Cisgiordania, sparando all’impazzata e girando per le strade prima di invadere e perquisire le case dei cittadini. Si sono poi ritirate senza arresti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.