Articoli da Electronic Intifada.

Photostory: lotta per pregare a Gerusalemme

Di Anne Paq, The Electronic Intifada, 21 Settembre 2009

Ogni anno, nei venerdì durante il mese di Ramadan, migliaia di fedeli musulmani palestinesi lottano per raggiungere Gerusalemme e pregare a Haram ash-Sharif, casa della Moschea di al-Aqsa, il terzo luogo sacro dell’Islam per importanza. L’esercito israeliano eregge barriere aggiuntive di lastre di cemento ai checkpoint di Qalandiyya e Betlemme. Il fotografo Anne Paq documenta il travaglio sostenuto dai palestinesi mentre cercano di arrivare alla Città Santa.

http://electronicintifada.net/v2/article10785.shtml
 

Video: Israele/America: una poesia sconnessa

Di Remi Kanazi, The Electronic Intifada, 21 Settembre 2009

Il seguente video accompagna una poesia di Remi Kanazi, intitolata: “Israele/America: una poesia sconnessa”, recitata su GRITtv insieme a Laura Flanders dopo un filmato sul movimento di boicottaggio, disinvestimento e sanzioni contro la repressione israeliana dei diritti dei palestinesi.

http://electronicintifada.net/v2/article10783.shtml 

Palestina: diari. Live from Palestine

La fattoria di Abu Wael

Di Maryam Halim, Live from Palestine, 18 Settembre 2009

A Bayt Hanun, Striscia di Gaza Settentrionale, i contadini seminano in vista del raccolto che fornirà loro tutto il loro approvvigionamento, per mantenere loro stessi, le loro famiglie e la popolazione; e le truppe israeliane devastano i campi. Così si ripiantano gli olivi. E i carri armati e i bulldozer tornano a distruggerli. E gli agricoltori li innestano ancora. Maryam Halim scrive per Live from Palestine.

http://electronicintifada.net/v2/article10769.shtml
 
Palestina: notizie sull'attivismo

Deragliata la rete ferroviaria di Gerusalemme

Di Jonathan Cook, The Electronic Intifada, 18 Settembre 2009

Un’infelice ferrovia leggera in costruzione a Gerusalemme era stata originariamente annunciata dai funzionari israeliani come un modo per cementare l’“unificazione” della città, quarant’anni dopo l’annessione illegale della metà palestinese da parte d’Israele. Ma la sola unificazione generata tra ebrei e palestinesi dopo quattro anni di sconvolgimento del traffico e degli affari è l’opinione comune che il progetto stia diventando un’inutile sciccheria.

http://electronicintifada.net/v2/article10782.shtml
 
Palestina: notizie sull'attivismo

Trade Union britanniche: approvato il boicottaggio a larga maggioranza

Comunicato stampa, Campagna di solidarietà per la Palestina, 17 Settembre 2009

Con un provvedimento storico, i sindacati britannici hanno votato largamente per la costruzione di un movimento di boicottaggio di massa, di disinvestimento e di sanzioni contro Israele, con l’obiettivo di ottenere una politica coloniale basata sulla giustizia verso i palestinesi. La mozione è passata in occasione del Congresso annuale tenutosi a Liverpool oggi, 17 settembre, al quale hanno partecipato sindacati in rappresentanza di un totale di 6,5 milioni di lavoratori in tutto il paese.

http://electronicintifada.net/v2/article10781.shtml
 
Palestina: sviluppo

Rete idrica di Gaza vicina al collasso

Di Mel Frykberg, The Electronic Intifada, 17 Settembre 2009

Ramallah, Cisgiordania occupata (IPS) – Il Comitato internazionale della Croce Rossa ha avvertito che l’accesso degli abitanti di Gaza al rifornimento sicuro di acqua potabile potrebbe cessare da un momento all’altro. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, una delle conseguenze potrebbe essere lo scoppio di epidemie.

http://electronicintifada.net/v2/article10780.shtml
 

Palestina: diritti umani

Gli investigatori Onu e i crimini della guerra di Gaza

Di Thalif Deen, The Electronic Intifada, 16 Settembre 2009

Nazioni Unite (IPS) – Una commissione ONU di quattro membri, appena conclusa un’inchiesta sul brutale conflitto di Gaza d’inizio anno, rivolge accuse pesanti a Israele per i crimini di guerra commessi durante i 22 giorni di attacchi militari ininterrotti contro i palestinesi, per la maggior parte civili, inclusi donne e bambini. Le accuse si riferiscono principalmente a gravi violazioni dei diritti umani e della legge umanitaria internazionale.

http://electronicintifada.net/v2/article10779.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.