Ben Elizier: le attività coloniali in Cisgiordania non danneggiano la pace.

Tel Aviv – Infopal

Benjamin Ben Elizier, ministero israeliano delle Infrastrutture, ha dichiarato alla radio pubblica israeliana che la costruzione di unità abitative nell’insediamento di Jivat Zeiv, in Cisgiordania, "non danneggiano l’iniziativa di pace con l’Autorità Nazionale palestinese".

E ha aggiunto: "Questa decisione non danneggia l’iniziativa di pace lanciata a novembre ad Annapolis. Ci sono molti cantieri aperti da sei e sette mesi, i cui lavori si sono fermati e sono poi stati ripresi. In ogni caso, rimarranno sotto il nostro controllo. C’è un accordo in Israele affinché zone come Gush Etzion, Ariel, e i quartieri ebraici a Gerusalemme (costruiti sulla parte annessa da Israele nel 1967) rimarranno sotto il nostro controllo".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.