Bombardamenti israeliani su Gaza: feriti decine di palestinesi

Gaza – Infopal. Alle primissime ore di oggi, un bombardamento aereo israeliano ha colpito una sede delle Brigate al-Qassam – ala militare di Hamas – nella zona centrale della Striscia di Gaza.

Il nostro corrispondente riporta che un F16 israeliano ha sparato un missile sull’abitazione del leader delle Brigate ‘Ala’ ad-Danf distruggendola del tutto e causando ingenti danni alle abitazioni vicine, densamente abitate.

In una comunicazione telefonica con Mu’awiya Hassanain, capo del servizio delle emergenze presso il ministero della Salute, questi ci ha riferito che sono 42 i palestinesi feriti portati negli ospedali della Striscia di Gaza. Fortunatamente nessuno è in gravissime condizioni.

Molti testimoni raccontano di un aereo che volteggiava sui cieli di Gaza e che poi ha sparato un missile sulla casa in seguito demolita, con le altre vicine seriamente danneggiate (cinque altre case e dieci negozi). Da sottolineare che il portavoce dell’esercito israeliano ha negato ogni responsabilità, asserendo che si tratterebbe di un’esplosione avvenuta nell’abitazione stessa.

Nel frattempo, proseguono le ricerche della Protezione civile per assicurarsi che sotto le macerie non vi siano altre persone (non si sa che fine ha fatto una famiglia).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.