Bombardamento israeliano nel nord della Striscia uccide 3 pastori

Gaza – InfoPal. Ieri sera, domenica 12 settembre, tre cittadini palestinesi sono rimasti uccisi durante un bombardamento israeliano, a est di Beit Hanun, nel nord della Striscia di Gaza.
Le vittime erano pastori: si tratta, secondo quanto ci ha riferito questa mattina il nostro corrispondente, di Ibrahim 'Abdallah Abu As'ad, 91 anni, di suo nipote di 17, Hasan Khaled Abu 'Asad, e di un ragazzo di 20 anni, Isma'il Wali Abu 'Odah.

Testimoni oculari hanno raccontato che i tre pastori erano al pascolo con il loro gregge, prima di essere colpiti da due missili dell'aviazione israeliana.

Parallelamente, carrarmati israeliani hanno sparato proiettili di artiglieria verso terreni agricoli, a est di Beit Hanun, senza tuttavia causare danni o vittime.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.