Brigate al-Quds lanciano razzo contro Sderot. Barak sigilla i valichi con Gaza.

Gaza – Infopal. Ieri pomeriggio, le Brigate al-Quds, ala militare del Jihad islamico, hanno rivendicato il lancio di un missile artigianale contro Sderot, nel sud di Israele.

In un comunicato stampa, la fazione ha dichiarato che il bombardamento è "una risposta alle atrocità israeliane in corso".

Da parte sua, come rappresaglia, il ministro della Difesa israeliano, Ehud Barak, ha deciso la chiusura di tutti i valichi di frontiera con la Striscia di Gaza.

Fonti israeliane hanno reso noto che, a seguito della caduta del razzo, Barak ha indetto una riunione di consultazione sulla sicurezza con il suo vice-ministro, Matan Vilnai, e con numerosi ufficiali dell’esercito israeliano, decidendo per la chiusura di tutti i passaggi.

La radio israeliana ha riferito che il missile ha colpito una casa, che ha preso fuoco. Un colono è stato ricoverato per lo shock.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.