Clark: ‘Porre fine all’assedio su Gaza’

Gaza – PressTv, Ma'an. L'ingresso di una delegazione statunitense ieri, 5 gennaio nella Striscia di Gaza ha prodotto  i primi risultati.

“Quello che ho trovato nella Striscia di Gaza è andato ben oltre quanto mi aspettavo”, ha dichiarato in pubblico Ramsey Clark, ex ministro della Giustizia Usa, a capo del gruppo in visita.

Clark ha incontrato vari esponenti del governo della Striscia di Gaza e con il premier Isma'il Haniyah ha tenuto una conferenza stampa congiunta.

Nell'incontro con i giornalisti, Clark si è rivolto alla comunità internazionale affinché intervenga per la rottura dell'assedio israeliano e, senza risparmiare critiche, l'ufficiale americano ha ammesso che nulla è stato fatto ad oggi.

Non solo Usa ed Europa, ma soprattutto i Paesi arabi, secondo le parole di Clark, dovrebbero compiere i primi passi per una risoluzione.

“I palestinesi della Striscia di Gaza sono stati punti per una scelta democratica”, ha aggiunto l'ex ministro che ha voluto farsi testimone del persistere delle violazioni sui diritti umani, ponendo la questione dell'istituzione di uno Stato palestinese indipendente tra le più urgenti.

Da pate sua, il presidente Haniyah ha chiesto agli Stati Uniti di fermare la politica dei “due pesi, due misure” nella regione mediorientale.

Estratto video della visita di Clark nella Striscia di Gaza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.