Conflitto inter-palestinese: 2 morti tra le Forze Esecutive e le Brigate Al-Qassam.

Fonti mediche palestinesi hanno annunciato la morte di Munir Tannirah, membro delle Forze Esecutive appartenenti al ministero degli interni, a seguito delle ferite ricevute ieri sera, a Khan Yunes, a sud della Striscia di Gaza, durante un attacco armato di militanti di Fatah.

Munir Tannirah era uno studente della facoltà di Scienza e Tecnologia, come l’altro ragazzo ferito, Mohammad Kilab, e lavorava per le Forze Esecutive.

I colpi di arma da fuoco sono stati sparati dal gruppo di Fatah guidato da Said An-Najjar – secondo quanto affermato dal comunicato delle F.E., che hanno chiesto ai “saggi” del movimento di Fatah, alla delegazione della sicurezza egiziana presente nella Striscia di Gaza e all’ufficio congiunto tra Hamas e Fatah di mettere limite a quei "collaboratori con il nemico israeliano che non sono contenti dell’accordo tra i figli del popolo palestinese".

Questa mattina, fonti mediche hanno annunciato la morte di Mohammad Dib Abu Al-Khair (50 anni), capo delle Brigate Al-Qassam, ala militare del movimento di Hamas nel quartiere Ash-Shujayyah, a seguito delle ferite riportate durante gli ultimi scontri tra i due movimenti di Fatah e Hamas.

Abu Al-Khair è stato ferito dai colpi sparati da uomini armati appartenenti alla sicurezza palestinese durante il funerale di Ibrahim Maniyah, un altro capo delle Brigate.

Abu Al-khair era guardiano all’Università islamica; poi era stato trasferito all’ufficio lauree. Era sposato e aveva tre figli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.