È morto il combattente nazionalista Haidar Abdelshafi. Aveva di 88 anni.

All’alba di oggi, in un ospedale di Gaza, a 88 anni, è morto il famoso combattente palestinese, dott. Haidar Abdelshafi.

Abdelshafi, nato a Gaza nel 1919, fondatore e presidente dell’Iniziativa Nazionale Palestinese nel 2002 insieme al dott. Mustafa al-Barghouthi e il prof. Ibrahim al-Daqaq, aveva dedicato la vita alla causa palestinese.

Nel 1934 si era laureato in medicina all’università americana di Beirut, per poi lavorare come medico all’ospedale statale di Jaffa.

Aveva ricoperto l’incarico di presidente del parlamento di Gaza (Consiglio Legislativo) nel periodo tra 1962 al 1965. Nel 1964 aveva partecipato alla fondazione dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina (OLP). Nel 1970 venne espulso nel Libano a causa della sua attività nell’OLP.

Aveva ricoperto l’incarico di presidente della Mezza Luna Palestinese a Gaza dal 1972, poi aveva lavorato come medico privato, ed era membro dell’Unione Medici Arabi dal 1945.

Si era dimesso dall’incarico di deputato nel Consiglio Legislativo Palestinese per protestare contro la corruzione all’interno dell’Autorità Nazionale Palestinese.

Per approfondimenti: https://www.infopal.it/testidet.php?id=6363

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.