Ebraicizzazione di Gerusalemme, Hamas: Israele gioca con il fuoco


Gaza – Infopal. Hamas ha messo in guardia ieri l’autorità di occupazione israeliana dall’intromettersi nella questione della moschea di al-Aqsa e dal cambiare i confini di Gerusalemme Est, invitando a non “giocare con il fuoco”.

Isma‘il Radwan, uno dei leader politici del movimento, ha dichiarato in un comunicato stampa che la moschea di al-Aqsa è “la chiave per ottenere la calma o la rivoluzione”, aggiungendo che qualsiasi interferenza con il luogo sacro condurrebbe a un’inattesa esplosione di rabbia nell’intera regione.

Radwan ha quindi esortato il popolo palestinese a sfruttare qualsiasi mezzo a disposizione per resistere all’ebraicizzazione di Gerusalemme e dell’area della moschea. Ha poi rivolto un appello urgente ai paesi arabi e islamici, chiedendo loro di agire immediatamente contro la campagna da lui definita di “giudaizzazione furiosa” della Città Santa da parte dell’esercito di occupazione, “prima che l’identità arabo-musulmana della città venga persa”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.