Gaza, campi estivi Unrwa attaccati da teppisti

Gaza – Ma' an, InfoPal. “La struttura di un campo estivo dell'Unrwa, a nord-ovest di Gaza, è stata devastata da ignoti all'alba di giovedì”, si legge in una dichiarazione dell'Agenzia Onu.

Subito dopo la mezzanotte, dieci uomini si sono introdotti nel campo, hanno bruciato una bandiera dell'Onu, danneggiando un tabellone e incendiando parte del palco.

“Nessuno, tra il personale di sicurezza dell'Onu presente sul luogo era armato“, chiarisce l'Unrwa.

In un comunicato in cui si condanna l'attacco, il portavoce dell'Unrwa, Chris Gunness, ha dichiarato che “l'agenzia riparerà il danno e proseguirà nel segnare un record mondiale radunando il maggior numero di bambini con acquiloni, previsto per le 18.00 locali dello stesso giorno.

“L'incendio è un attacco ai bambini di Gaza tanto quanto alle Nazioni Unite – ha aggiunto Gunness -, chiediamo che le autorità di Gaza indaghino e consegnino i responsabili alla giustizia”.

All'alba di mercoledì, un gruppo di 30 uomini armati e mascherati aveva dato alle fiamme il resort “Rais”, a Gaza, minacciando il personale che vi lavora.

Nell'estate del 2010, due campi estivi dell'Unrwa furono incendiati in diverse occasioni.

Gli organizzatori sostengono che “i giochi estivi dell'Unrwa, costituendo la maggior parte delle attività ricreative, avvicinano al gioco e alle competizioni circa 250mila bambini”.

Traduzione per InfoPal a cura di Giovanni Ridolfi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.