Gerusalemme, arrestato giovane palestinese con l’accusa di tentato omicidio.


Nazareth – Infopal. La radio israeliana ha riferito che ieri è stato arrestato un giovane palestinese di 18 anni, con l'accusadi aver cercato di pugnalare un gruppo di poliziotti israeliani nei pressi della moschea di al-Aqsa.

La radio ha affermato che il giovane si era diretto verso un gruppo di poliziotti israeliani, che si trovavano nella zona della Porta dei Magrebini, con un coltello in mano, ripetendo “Allahu Akbar” (Dio è il più grande, ndr), ma è stato bloccato e arrestato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.