Gerusalemme, conferenza Oecd sul 'turismo sostenibile': l'Olp invita al boicottaggio

Ramallah – InfoPal. L'Organizzazione di liberazione della Palestina (Olp) ha invitato al boicottaggio della prossima conferenza sul 'turismo sostenibile' promossa dall'Organizzazione per la cooperazione economica e lo sviluppo (Oecd) in programma ad al-Quds (Gerusalemme) nei giorni 21 e 22 ottobre prossimi.

Le reazioni suscitate dalle dichiarazioni del ministero del Turismo israeliano quando affermava che “l'evento potrebbe coincidere con un riconoscimento internazionale di Gerusalemme come capitale dello stato d'Israele”, sono state immediate.

L'Olp ha spiegato ai media: “La conferenza porta con sé un significato molto più ampio, legittima l'occupazione israeliana su Gerusalemme con tutte le misure pratiche volte alla cancellazione della presenza palestinese, politiche razziste e di oppressione contro il nostro popolo”.

L'Olp ha chiesto ora al segretario generale di Oecd di annullare la conferenza a Gerusalemme “perché rappresenta una violazione alle risoluzioni internazionali sul destino di Gerusalemme est, in quanto città occupata da Israele”.

I paesi invitati all'evento sono stati altresì sollecitati a boicottarlo in conformità delle medesime risoluzioni e nel rispetto dei diritti umani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.